Prenota voli economici e a basso costo per volare risparmiando.
Il motore di ricerca ti offre le migliori offerte di voli low cost per tutte le destinazioni italiane ed estere.


Viaggio a Roma? Conosciamo meglio il Colosseo

voli low cost per romaQuando si parla di Roma non si può non parlare anche del suo monumento più famoso, il Colosseo, che con la sua ingombrante presenza ricorda ai cittadini lo splendore della loro antica civiltà.

Il Colosseo, il cui nome ufficioso è Anfiteatro Flavio, è sicuramente la costruzione di epoca romana più conosciuta in tutto il mondo.

La sua costruzione fu voluta da Vespasiano e poi completata sotto Tito nell’80 d. C.

Ad un edificio di tali fattezze non poteva mancare una inaugurazione solenne, i cui festeggiamenti si protrassero per ben cento giorni. Eretto con lo scopo di glorificare il ruolo dei gladiatori che qui si esibivano, l’anfiteatro nel corso dei secoli fu più volte restaurato e ripreso a causa di incendi e di terremoti che ne minarono la stabilità.

La vista dell’arena è di sicuro quella  che più colpisce i visitatori. Per accedervi vi erano due ingressi: la Porta Triumphalis, utilizzato dai gladiatori, e a Porta Libitinaria, attraverso la quale venivano condotti i corpi esanimi dei combattenti.

I fori ancora visibili nella pavimentazione del Colosseo sono la testimonianza dell’utilizzo di particolari sistemi di contrappeso impiegati per sollevare in superficie i materiali scenici.

Ciò che si può vedere oggi della cavea e il fatto che i sotterranei siano pienamente visibili non danno modo di ricreare un’immagine realistica di come appariva l’edificio. Ciò che appare chiaro sono, tuttavia, i due ingressi monumentali dell’asse minore che erano destinati alle autorità.

Il popolo, viceversa, doveva seguire una serie di tortuosi sentieri obbligati per assistere agli spettacoli.

Anche il sistema della disposizione dei posti era ben organizzato, con incisioni che indicavano il gradino esatto dove le diverse classi dovevano sistemarsi.

Tutti i voli nazionali per Roma atterrano, solitamente, all’aeroporto di Fiumicino, soprattutto se si tratta di scali che si interpongono tra una destinazione italiane e un’altra europea.