Prenota voli economici e a basso costo per volare risparmiando.
Il motore di ricerca ti offre le migliori offerte di voli low cost per tutte le destinazioni italiane ed estere.



Consigli per trovare i migliori voli low cost

Per tutti coloro che sono alle prese con cataloghi cartacei o virtuali di location paradisiache, tra le quali scegliere la meta della prossima vacanza, ecco qualche semplice ma prezioso consiglio per barcamenarsi alla meglio tra le tante offerte voli low cost.

Ebbene si, perchè se da un lato è proprio grazie alle offerte voli low cost che numerosi turisti – in primis studenti e giovani – possono permettersi di partire per le tanto agognate vacanze, è anche vero che talvolta è facile farsi ingannare da cifre e numeri, tanto da finire per pagare cifre esorbitanti, a dispetto dell’appetibile cifra iniziale del volo low cost!

Ma la domanda che molti viaggiatori ed aspiranti turisti si pongono ora, quindi è: come muoversi e scegliere con successo il volo low cost della vacanza tra le numerose offerte voli low cost delle strutture ricettive, dei tour operator o della compagnie aeree?

Ecco quindi per voi qualche semplice ma prezioso consiglio – e trucco – per viaggiare bene ed a poco prezzo, prenotando tra le numerose offerte voli low cost, tenendo presente che benchè in linea di massima sia più conveniente prenotare prima, non esiste una regola fissa per prenotare un volo low cost, perchè “tutto” – per così dire – dipende da una serie di valori che variano a seconda della gestione dei voli, da parte delle compagnie aeree.

Consigli per trovare e prenotare voli low cost

Ebbene, qual’é quindi il segreto per risparmiare davvero sui voli low cost? Non si tratta solo di un unico segreto, ma di tanti fattori che insieme però, fanno davvero la differenza! Ad esempio, prenotando con largo anticipo, vale a dire diversi mesi prima rispetto alla data di partenza, è possibile riuscire ad assicurarsi i migliori biglietti aerei che le compagnie low cost offrono; mentre per contro infatti, gli ultimi biglietti aerei disponibili, di voli imminenti, hanno tariffe ben più alte.

Questo, senza escludere il fatto che prenotando con un largo anticipo, è possibile scegliere il posto ove stare seduti durante il volo.
Di nota comunque al momento di acquistare il biglietto aereo, il fatto che è possibile trovare tariffe più economiche nei periodi di minor traffico aereo, durante tutta la settimana lavorativa, tranne nei giorni dal venerdì alla domenica. Inoltre, risultano più convenienti i biglietti comprati online, rispetto a quelli acquistati al call center.

E proprio per chi è in procinto di prenotare il biglietto aereo, ecco alcune dritte da tener presente, per aggiudicarsi un biglietto aereo davvero conveniente:

  • prenotare il biglietto aereo, con un certo anticipo, rispetto alla data di partenza;
  • cogliere, letteralmente “al volo” le offerte di voli con durata limitata;
  • optare per voli in partenza la mattina presto, piuttosto che la sera tardi; preferibilmente durante il martedì, che risulta essere il giorno più economico della settimana;
  • iscriversi ai “email alert” delle varie compagnie aeree, avendo così la possibilità di aggiudicarsi, eventuali offerte;
  • chiedere la carta di credito della compagnia aerea, che premia i propri viaggiatori con i punti Avios, ossia in miglia aeree riscattabili, con voli aerei;
  • acquistare solo il biglietto del volo di andata e solo in un secondo momento, quello di ritorno, optando anche per una diversa compagnia aerea;
  • scegliere una compagnia aerea che propone un rimborso gratuito nel caso di cancellazione del volo entro le 24 ore, aggiudicandosi così la possibilità di verificare che nel frattempo, non ci siano nuove offerte di voli low cost, più convenienti.

Cosa ricordarsi

Quasi sempre, le compagnie aeree low cost, non includono nei vantaggiosi biglietti aerei alcuni costi, come ad esempio, il costo del bagaglio in stiva, che in genere è escluso dal prezzo del biglietto, o ancora il fatto che il biglietto aereo base, prevede l’imbarco per ultimo, a chi non acquista (a parte) il servizio di speedyboarding, ossia l’imbarco prioritario, e dato che non esiste il posto assegnato, sarà facile trovarsi a sedere nelle poltrone rimaste, magari lontano dai propri cari.

Costi accessori, che aggiunti uno ad uno, faranno inevitabilmente lievitare in modo considerevole, quello che era un biglietto economico, al pari (se non addirittura oltre) quello delle compagnie tradizionali.

Altro svantaggio di un biglietto low cost da tenere presente, è che il biglietto aereo è personale e non cedibile a terzi, a meno che non si paghi una penale ben onerosa (al punto che rischia di essere più conveniente persino acquistare un nuovo biglietto) e se non si ha più la possibilità di partire il giorno stabilito, non ci sarà alcun rimborso. Acquistato il biglietto infatti, non è più possibile, cambiare né la data, né l’aeroporto di partenza e arrivo.

Sono piuttosto rigide le compagnie aeree, per cui è importante ricordarsi che:

  • gli orari del check-in e dell’imbarco sono piuttosto rigidi, per cui è bene presentarsi in aeroporto con un buon anticipo, rispetto all’orario di volo, onde evitare code ai controlli o al check-in, che chiude 30, 45 minuti prima della partenza del volo;
  • alcune compagnie aeree low cost, come ad esempio Ryanair, non accettano come documento di identità la patente di guida;
  • sono diverse le compagnie aeree low cost che non permettono il trasporto di animali a bordo, a parte cani guida della polizia e di salvataggio;
  • esistono limitazioni per il peso dei bagagli superato il quale, si pagano quote salate per ogni kg in eccesso.

Come cercare voli low cost

La vendita di biglietti aerei low cost è diretta ed i canali maggiormente utilizzati sono la rete, tramite il sito della compagnia aerea o siti intemediari ed i call center. Tra questi, internet risulta sicuramente la scelta più conveniente, ove i pagamenti avvengono solo con carta di credito. Ricercare un volo low cost in rete è molto semplice, basta inserire l’aeroporto di partenza, quello di destinazione, le date di andata e ritorno (o solo quella di andata), il numero di passeggeri e cliccare su “Cerca“.

Il motore di ricerca confronterà gratuitamente le migliori offerte di voli low cost, offrendo peraltro la possibilità di affinare la ricerca filtrando e ordinando a piacere i risultati, facilitando così la scelta finale! Ma attenzione, perché è bene tener presente che all’importo del volo, si devono aggiungere le tasse aeroportuali, che in molti cari sono decisamente onerose, benché più economiche di quelle applicate dalle compagnie di bandiera. E’ bene quindi leggere con attenzione, nell’offerta low cost, i termini e le condizioni di vendita, prima di procedere all’acquisto.

Ma attenzione, perché non tutte le compagnie low cost hanno le medesime destinazioni, per cui è bene informarsi per tempo e cercare le offerte più convenienti, per la destinazione desiderata. Una volta prenotato il volo, la compagnia aerea low cost conferma la prenotazione al passeggero , comunicandogli il codice di prenotazione, associato al suo volo. Codice con cui questi, potrà recarsi al check-in con i propri documenti d’identità e ritirare il proprio biglietto aereo.

Quando conviene acquistare un volo low cost

Come anticipato, il segreto per risparmiare sull’acquisto del biglietto aereo è prenotare in anticipo. I periodi migliori per trovare offerte interessanti per un biglietto low cost sono la primavera per le prenotazioni invernali e l’autunno per quelle estive. Quanto invece agli orari, la parola d’ordine è: flessibilità!

Possono esserci difatti differenze anche sostanziali tra le offerte low cost della stessa giornata. Il sistema dei prezzi di compagnie come RyanAir o Easyjet è diretto dall’intervento dell’uomo e da un pc, che tramite sofisticati algoritmi, fissa il prezzo ora per ora, in base a parametri segreti. Algoritmi che tendenzialmente comunque, entrano in funzione circa 100 giorni prima del volo, trascorsi i quali, il prezzo del biglietto inizia a scendere. Pertanto, teoricamente, prenotare 3 mesi prima del volo aereo, è la mossa giusta per risparmiare!

L’oscillazione del prezzo comunque, può vedere il biglietto aereo scendere ancora, a seconda di fattori come la richiesta e molto altro, fino a circa 14 giorni prima della partenza, dopo di che, il costo del biglietto risale inesorabilmente e non scende più. Noto è invece il fatto che non bisogna mai prenotare nel week end, nelle giornate di sabato e di domenica, in favore dei giorni feriali.

E proprio quanto alla settimana, numerose sono le offerte scontate che è possibile trovare il lunedì, dopo gli acquisti dei biglietti aerei fatti dai viaggiatori nel weekend. Il martedì invece è il giorno in cui in genere, escono le promozioni; mentre il mercoledì, dopo un ribasso generale dei prezzi nel giorno precedente, grazie alla concorrenza, è il giorno migliore per prenotare al prezzo più basso.

Quanto infine all’orario di partenza, i voli del primo pomeriggio risultano essere i più economici anche se, per compagnie come ad esempio RyanAir, la mattina presto risulta essere l’orario più appetibile.

Trucchi per cercare un volo a basso costo

Ecco pochi semplici e piccoli accorgimenti da tener presente in sede di prenotazione del volo:

  • last minute: anzitutto è importante non avere fretta nel prenotare, specie se la data di partenza è lontana, perchè spesso sono proprio i biglietti voli low cost last minute, che cioè le compagnie non sono riuscite a piazzare, quelli a riservare prezzi davvero eccezionali;
  • pianificazione: se si desidera invece non attenere l’ultimo minuto per prenotare il proprio volo low cost, è bene comunque avere un attimo di pazienza e confrontare gratis grazie al nostro motore di ricerca dei voli, le offerte volo low cost delle compagnie aeree, onde trovare il prezzo migliore, considerando che da 100 giorni prima della partenza, le offerte di voli low cost iniziano a scendere;
  • alta stagione: è importante ricordare quindi, che nei periodi di alta stagione, fare una prenotazione tardi, può anche significare pagare un biglietto esorbitante, perchè, i prezzi dei biglietti aerei, in particolare in questo periodo tendono a salire, approfittando della voglia di ferie dei viaggiatori;
  • giorno di partenza: quanto al giorno settimanale della partenza, sono ovviamente da scartare i giorni del fine settimana, quindi sabato e domenica, nei quali i prezzi salgono a causa della grande richiesta voli dei viaggiatori, ma sono da preferire tendenzialmente i giorni settimanali di martedì e mercoledì, nei quali, riprese le attività delle compagnie aeree, partono le offerte dei voli low cost migliori;
  • orario di partenza: quanto quindi alla prenotazione del volo low cost, è da tenere presente inoltre che i voli low cost più economici, sono – in genere – quelli delle fasce pomeridiane o serali.

Come trovare il biglietto aereo low cost

Va da sé quindi, che i voli economici rappresentano oggi come oggi, la scelta preferita dalla maggior parte dei viaggiatori, dato che come chiarito nei punti precedenti, consentono un notevole risparmio sulla tariffa aerea, indipendentemente dalla destinazione, senza inficiare sulla sicurezza del volo.

E difatti sono sempre di più i viaggiatori che si rivolgono alla rete, per cercare un biglietto aereo low cost per le proprie vacanze, o meglio ancora, per trovare il miglior volo conveniente possibile! Ed un valido aiuto in tal senso è offerto dagli odierni motori di ricerca dei voli, che consentono una comparazione dei voli presenti sul web, offerti dalle compagnie aeree, tra i quali scegliere quelli che più si adattano alle proprie esigenze.

Rete, ove non è facile però destreggiarsi al meglio tra le numerose proposte delle compagnie aeree low cost, per accaparrarsi il volo più economico tra tutti! Ed ecco allora, alcuni semplici e preziosi consigli per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulle compagnie aeree low cost e riuscire a trovare il volo super conveniente, senza stressarsi:

  1. evitare di prenotare il volo all’ultimo momento ma organizzarsi per tempo, con almeno due, tre settimane di anticipo rispetto alla data di partenza, onde poter vagliare al meglio tutte le proposte della rete;
  2. tener ben presente che in genere le compagnie aeree low cost, iniziano a vendere i propri biglietti di volo, il lunedì sera con la partenza nei giorni a venire;
  3. valutare per bene se conviene acquistare subito il biglietto del volo di andata e ritorno insieme, oppure se acquistare in un secondo momento il biglietto di ritorno, magari anche con una diversa compagnia aerea;
  4. mantenere la ricerca top secret,navigando in “incognito”, perché le compagnie aeree modificano i prezzi dei voli low cost in base ai cookies del browser del pc, allorquando si accorgono che l’utente li sta cercando ripetutamente, onde indurlo a prenotare il prima possibile;
  5. strategia contraria è quella invece di registrarsi a tutte le newsletter e pagine social, per essere costantemente aggiornati sulle novelle e su tutte le offerte proposte dalle compagnie aeree, come ad esempio sconti con durata limitata nel tempo o ad un numero limitato di utenti/viaggiatori;
  6. ricorrere ai bot per Messenger, ossia ai nuovi programmi, in grado addirittura di comprendere domande e di conversare con l’utente, andando persino a rilasciare informazioni preziosi, come ad esempio l’orario di imbarco, la disponibilità di check-in, i limiti di bagaglio o quant’altro;
  7. ricorrere ai migliori motori di ricerca per voli low cost, come ad esempio: Skyscanner, Edreams, TripAdvisor, Google Flights, Lowcost-voli.it o ancora, Azair (per Europa & Medio Oriente). A riguardo, un consiglio particolare è quello di provarne comunque più di uno, onde comparare le diverse offerte;
  8. trovare il giorno più economico per viaggiare, tenendo presente che seppur a detta di molti sia il “martedì”, il giorno migliore in cui prenotare un volo low cost, non esiste di fatto una certezza che in nessun altro giorno della settimana, sia possibile trovare un volo più conveniente;
  9. fare i raggi “X” alle compagnie low cost, ossia, andare a scoprire tutto quello che comporta viaggiare con diverse compagnie low cost, da zero cibo e bevande gratis a bordo, fino a quelli che sono gli aeroporti secondari ove atterrare, senza dimenticare agli standard previsti per il bagaglio;
  10. controllare se per caso è più conveniente pagare il biglietto in altre valute e quindi non in euro ma nella valuta più economica del momento, piuttosto che in quella ove ha sede la compagnia, semplicemente andando a cambiare l’opzione della valuta online, al momento dell’acquisto.

Una volta individuato il miglior volo low cost di andata possibile, non resta che aggiudicarselo, prenotandolo letteralmente al “volo”!!! Ma attenzione, ricordate sempre che nell’attesa della partenza, è doveroso controllare che non compaia in rete un volo per il ritorno, che sia decisamente più conveniente.